Negli Stati Uniti, una causa collettiva è stata intentata presso il tribunale distrettuale del distretto orientale di New York da nano investitori (XRB, ex Raiblocks). L’attore, così come Exchange BitGrail, richiede una forchetta dura da parte del team di nano-core per compensare gli investitori. Le conseguenze di tale giudizio non sono prevedibili per la nanotecnologia e la crittoeconomia.

Nano, ex RaiBlocks, è un sistema a catena a blocchi in cui i singoli portafogli ospitano una propria catena a blocchi. Le singole catene di blocco degli utenti sono sincronizzate tra loro tramite un reticolo a catena di blocco. Secondo il team di Nano, il problema dello scaling sarà risolto e saranno possibili transazioni gratuite. BTC-ECHO ha introdotto il sistema qualche tempo fa.

Richiedere una Bitcoin code forchetta dura per risparmiare i soldi

A metà febbraio 2018, 17 milioni di nanoparticelle (del valore di 160 milioni di euro) sono state rubate dal Crypto Exchange. Il team Bitcoin code ha poi richiesto una forcella dura al team Nano Development per annullare il furto, che il team Bitcoin code dietro Nano ha rifiutato. Questa forcella dura non è stata semplicemente respinta, ma dal punto di vista dello sviluppatore è stato considerato impossibile.

Tuttavia, questa classificazione non sembra essere condivisa da tutti. Alex Brola, rappresentato da Silver Miller, rappresentato da Silver Miller, ha proposto dinanzi al Tribunale di primo grado delle Comunità europee un ricorso contro la Commissione delle Comunità europee. Brola ha acquistato il 10.12.2017 Nano del valore di 50.000 dollari USA. Egli non è citato in giudizio contro il BitGrail di scambio italiano stesso, ma contro la squadra Nano-Core. L’azione legale lamenta la vendita impropria di titoli non registrati e il fatto che la borsa è stata negligentemente inaffidabile.

Risparmiare gli Bitcoin code investitori o attaccare il decentramento?

Con questa causa si vuole imporre una sorta di “forchetta di salvataggio” in una nuova moneta criptata dal team Bitcoin code per compensare gli investitori. L’operatore BitGrail Francesco “The Bomber” Firano ha rivelato il furto il 09.02.02.2018. Successivamente, c’è stato un conflitto con i nanodevelopers sulla questione se la catena di blocco debba essere adattata retrospettivamente a vantaggio degli investitori. Sul blog ufficiale Nano ha accusato Bitcoin code di ingannare il team di sviluppo e la comunità.

Silver Miller contatterà numerosi altri presunti co-plaintiff durante la fase investigativa. L’azienda si considera un forte difensore della frode crittografica. Lo studio è attualmente coinvolto in diverse controversie legali contro grandi scambi di crittografia come Coinbase e Kraken e promotori di ICO, tra cui Monkey Capital e Tezos. Inoltre, lo studio legale pubblicizza con successo un compenso: questo è quindi dovuto solo se l’attore riceve un indennizzo totale o almeno parziale.

A causa della perdita di diverse centinaia di euro, è comprensibile che gli investitori stiano reagendo emotivamente. C’è, tuttavia, da considerare con quale imprudenza gli interessati vogliono mettere il decentramento di un sistema web a catena a blocchi nelle mani centralizzate della magistratura. È quindi discutibile che ciò renda giustizia alla filosofia di una catena di blocchi decentralizzata. C’è il pericolo che emerga un simile precedente con il quale è possibile controllare i sistemi decentralizzati.

Qualunque sia l’aspetto di questo dibattito, l’intero caso BitGrail è uno dei tanti esempi che dimostrano che non si dovrebbero tenere grandi somme di denaro in uno scambio. Questi dovrebbero essere trasferiti in portafogli dove si ha il potere sulla chiave privata.

Ethereum Classic sta crescendo: con sidechains, una migliore interoperabilità con altre blockchains e un client leggero per le applicazioni IoT, la valuta criptata separata da Ethereum ora vuole finalmente acquisire una propria identità. Un rapido sguardo alla tabella di marcia Ethereum Classic.

Prima dei Bitcoin formula truffa, Ethereum ne aveva già uno

Nel corso dell’esplosione del DAO, c’è stato un dibattito appassionato sull’opportunità o meno di cambiare una catena di blocchi dopo eventi drammatici. Nel caso di Bitcoin formula truffa, è stato deciso un cambiamento di stato della catena di blocchi, in modo che l’esplosione del DAO, che è costata agli investitori dietro il DAO diversi milioni di euro in totale Bitcoin formula truffa, è stata annullata.

Per gli investitori, questo significava che potevano ritirare i loro soldi dal DAO di nuovo e la questione aveva un lieto fine per loro. Poiché l’immutabilità della catena di blocco dell’etereo è stata temporaneamente sospesa in quel momento, questa opzione viene discussa nel caso di un bug di parità.

Ma non tutti erano soddisfatti della strategia. L’immutabilità della catena di blocchi era così importante per loro che si separarono dalla rete Ethereum – Ethereum Classic è nato. Per molto tempo, la grande ragione d’essere è stata la conservazione dell’immunità. E’ successo qualcosa per quanto riguarda l’emissione di gettoni ETC, che non sono più prodotti a tempo indeterminato, ma sono limitati in modo simile al caso Bitcoin. Per il resto, tuttavia, Ethereum Classic è stato contrassegnato come “Ethereum senza immutabilità al 2016”.

Obiettivi per il 2018: Bitcoin formula recensioni opinioni

Il team di sviluppo di Bitcoin formula recensioni opinioni, noto anche come team ETCDEV, è cresciuto fino a raggiungere 8 sviluppatori a tempo pieno nel 2017 e ha raggiunto diverse pietre miliari: Oltre a Emerald, è stato realizzato il portafoglio desktop della moneta crypto, una Bitcoin formula recensioni opinioni per mettere in pausa la Difficulty Bomb, una reliquia del protocollo Ethereum.

Inoltre, è stata scritta una nuova Macchina virtuale Ethereum (Classic), attualmente in fase di test, che può essere utilizzata come EVM opzionale per l’elaborazione di Smart Contracts. L’elenco completo si trova sul sito web di Ethereum Classic. Già nel 2017 il figliastroccio cattivo di Ethereum si era già un po’ emancipato.

Nel 2018 e in seguito Ethereum Classic farà molto. Solo quest’anno sono stati pianificati piani per sostenere le catene laterali, che, come nel caso di Lisk, possono togliere un po’ di tensione alla catena principale. Il file system interplanetario deve essere supportato e deve essere pubblicato un kit di sviluppo standard per gli sviluppatori di applicazioni decentralizzate. L’intera tabella di marcia è disponibile sul sito web di Ethereum Classic.

Il team di sviluppo si è posto degli obiettivi interessanti. Sarà entusiasmante vedere se questi obiettivi sono stati effettivamente raggiunti. Al più tardi quando questo è il caso, la moneta criptata dovrebbe pensare ad un rebranding per non essere considerata “qualcosa con l’etereo” per tutto il tempo.

Dopo un leggero calo a 0,047 BTC (83,80 euro), il prezzo è salito a 0,064 BTC (114,12 euro), ma si sta consolidando e si attesta a 0,061 BTC (108,77 euro).

Sintesi del

Dopo un inizio esitante, il prezzo è sceso sotto EMA24 e EMA48 a 0,047 BTC (83,80 EUR).
Tuttavia, il prezzo di Ether ha recuperato e ha raggiunto un nuovo massimo storico di 0,064 BTC (114,12 EUR).

Nel corso del consolidamento, il prezzo dell’azione è ora a 0,061 BTC (108,77 EUR).
Whoa! Non solo Bitcoin, ma anche Ethereum sta vivendo nuove vette – il tasso di cambio è salito per la prima volta al di sopra dei 100 EUR. Dopo che il prezzo ha testato la EMA48 il 18 e 19 maggio non c’è stato alcun controllo sul prezzo ed è salito ad un nuovo massimo storico di 0,064 BTC (114,12 EUR) in un tempo molto breve. Certamente gli ultimi ICOs hanno avuto la loro influenza qui. Tuttavia, Ethereum si sta attualmente prendendo una pausa e sta testando il supporto descritto da EMA24. Resta da vedere come si comporta il corso a questo supporto.

Il MACD (secondo pannello dall’alto) è ancora sopra lo zero. Ma attenzione: da oggi la linea MACD (blu) è sotto il segnale (arancione) e si muove verso lo zero. A questo proposito, il MACD minaccia di inviare un segnale ribassista.

Con 48 il RSI (terzo pannello dall’alto) conferma questa immagine ribassista

Il grafico 60min è quindi ribassista nella sua evoluzione dei prezzi. Dovrà essere mostrato come il prezzo si comporta al supporto descritto da EMA24, se dovesse tenere, potrebbe arrivare ad un aumento stabile. Se c’è un’altra ragione di questa speranza sarà discusso quando si guarda all’andamento dei prezzi a medio e lungo termine.

Suggerimento: utilizzate il nostro#Slack-Channel per scambiare in diretta con la comunità di lingua tedesca sul corso in corso. Iscrivetevi a eMail >> Ricevi l’invito >> Vai!

L’evoluzione a lungo termine del prezzo delle azioni
Vediamo prima di tutto il grafico da 240 minuti:

Vediamo che tra il 09 e il 17 maggio il prezzo era in un leggero canale verso l’alto. Questo è stato infine sfondato fino alla cima. È positivo che il MACD continui ad essere positivo. Ma attenzione, la linea del MACD è ancora sopra il segnale, ma è imminente un attraversamento ribassista. Il RSI è rialzista a 65 anni, però. Nel complesso, il grafico 240min è cautamente ottimista.

Infine, diamo un’occhiata al grafico 1D:

Qui potete vedere il canale verso l’alto che è già stato menzionato la scorsa settimana. Vediamo che il prezzo delle azioni è stato in questo canale al rialzo da marzo. Di tanto in tanto il supporto descritto dal EMA31 è stato testato, ma ha sempre potuto tenere. Secondo questo canale verso l’alto, il prezzo può cadere ora, se necessario, la resistenza del canale è stato testato.

Il MACD è positivo, inoltre la linea MACD è sopra il segnale. L’RSI è attualmente a 62 ed è quindi anche rialzista.

Anche se la previsione a lungo termine è rialzista in base al prezzo, alla tendenza e al MACD. Il prezzo dell’EMA24 sul grafico da 60 minuti dovrà essere più preciso. È inoltre necessario verificare se la resistenza descritta dal canale verso l’alto continua a resistere.