Dal 2015 il dibattito sulle dimensioni dei blocchi su come scalare Bitcoin si è in continua ascesa. Nonostante i migliori sforzi degli sviluppatori, questa domanda rimane la sfida più grande nello sviluppo di Bitcoin.

Anche ora, un anno dopo le prime proposte in questa direzione, Miner è di nuovo a favore dell’aumento della dimensione del blocco. Essi sperano che questo permetterà a Bitcoin di gestire più transazioni e un maggior numero di utenti. Gli sviluppatori di Bitcoin Core, invece, si concentrano sull’ottimizzazione attraverso protocolli di alto livello. Secondo voi, questa è la via più sicura da seguire.

Cosa c’è di diverso Bitcoin trader?

Da un lato, Testimone segregato è stato pubblicato come soluzione per risolvere il problema di Bitcoin trader. Inoltre, un nuovo pool minerario (ViaBTC) e Bitcoin trader recensione stesso hanno iniziato a utilizzare un software in grado di gestire blocchi più grandi.

Attraverso questo minatore non piccolo, il partito che sostiene i grandi blocchi ha guadagnato peso e può bloccare il testimone segregato, se necessario. Potrebbero anche diventare abbastanza potenti per andare a prendere una forchetta.

David A Johnston è presidente del consiglio di amministrazione della Factom Foundation. Secondo lui, una forchetta è inevitabile dopo questi eventi. In diversi post del blog sottolinea che i due campi della comunità Bitcoin hanno ora obiettivi diversi e dovrebbero quindi operare in due reti separate.

“Dopo più di due anni di lotta, la perdita di tempo di uno o due mesi a causa di una forchetta è un piccolo prezzo: lo sviluppo di entrambi i concetti potrebbe finalmente procedere indisturbato”.

Una nuova Bitcoin trader?

Non tutti vogliono essere d’accordo con l’opinione di Bitcoin trader. I critici ritengono che tali tentativi da parte dei minatori di forzare un aumento della dimensione del Bitcoin trader sono finora falliti. Cosa c’è di diverso oggi?

“Non credo che ci possa essere una forchetta come questa. Sì, c’è un gruppo molto rumoroso che fa il suo caso. Ma questo è un piccolo gruppo le cui argomentazioni non hanno basi realistiche”, dice il CEO di Coinkite Rodolfo Novak.

Novak ha ricordato che Bitcoin Unlimited assomiglia a concetti come Bitcoin XT e Bitcoin Classic – entrambe le proposte raggiungono lo stesso livello di aumento del blocksize. E dove sono ora?

Tutti questi suggerimenti hanno suscitato discussioni, ma nessuno è riuscito a unire il 95% di Hashrate su se stessi, cosa bisogna fare per un aggiornamento.

Questa volta alcuni osservatori vedono le possibilità di una forchetta un po ‘più realistico, c’era tuttavia il supporto continuo per un aumento del blocco di dimensioni da parte del minatore.

Stephen McKie è product manager di una piattaforma sociale a base di bitcoin chiamata Yours. Egli ha sottolineato che, secondo alcune notizie, le soluzioni Segregated Witness e Lightning Network preferite dagli sviluppatori principali stanno avanzando, il che impedirebbe una forchetta come quella di cui sopra.

“Con l’avvento di implementazioni simili al Lightning Network, i dibattiti blocksize potevano essere messi a tacere, in modo che tutto rimanesse lo stesso in termini di scalatura”.

Visioni diverse, modi diversi?
In ogni caso, Johnston pensa che l’unica soluzione sensata in questo dibattito sarebbe quella di dividere le diverse visioni.

“Sarebbe meglio delle infinite argomentazioni”.

Dal suo punto di vista, l’Ethereum split è un grande esempio di forchetta basata sulla visione, poiché ogni gruppo può ora concentrarsi su se stesso.

Samson Mow, CEO della BTCC, ha inoltre dichiarato che ViaBTC e altri possono lanciare la propria valuta in qualsiasi momento.

“Se qualcuno pensa davvero che la dimensione del blocco sia un ostacolo alla potenziale adozione e che questa sia la ragione degli alti costi e dei tempi di conferma imprevedibili, perché non dovrebbe forzarne e risolvere tutti i problemi con esso?

Attualmente, tuttavia, entrambi i gruppi sono economicamente legati tra loro. Mow dice che una forchetta dura non solo metterebbe in pericolo il futuro di Bitcoin, ma anche quello di tutti coloro che sostengono Bitcoin.

Categories: Bitcoin

Comments are Closed on this Post